Forza nuova: Renzi, 'certo Meloni non sia neo fascista ma servono parole chiare'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 12 ott. (Adnkronos) – "Quello che non è chiaro di Fdi è come possibile che, nel 2021, ci sia ancora una mancanza di chiarezza netta nel rapporto tra un pezzo di destra estremista e un pezzo della destra parlamentare. Io sono assolutamente certo che la Meloni non sia neo fascista, ma proprio per questo non capisco perché non riesca a dire a parole, ad esempio, che non è vero che il 25 aprile è una data divisiva. Parole chiare, ecco". Così il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, nel podcast Metropolis su Repubblica.it.

Quanto all'estremismo dei no green pass, "io sento parole analoghe, 'siamo in una dittatura' ecc. – prosegue Renzi – anche da una rilevante parte della sinistra estremista. Il concetto è molto simile, l'approccio che hanno i Cobas a quello che hanno i no green pass romani sul contenuto. Questo deve far riflettere perché si saldano due diversi tipo di estremismo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli