Forza nuova: Verini-Fiano (Pd), 'interrogazione a Lamorgese su fenomeni eversivi'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 15 nov (Adnkronos) – "Abbiamo presentato un'interrogazione alla ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, per chiedere quali iniziative intenda adottare al fine di intensificare l'attività di prevenzione, controllo e repressione dei fenomeni di eversione di estrema destra, anche attraverso proposte normative”. Lo dicono Walter Verini, componente delle commissioni Giustizia e Antimafia, ed Emanuele Fiano, della presidenza del gruppo Pd alla Camera, primi firmatari dell'interrogazione.

“Dopo gli episodi di violenza del 9 ottobre scorso, a Roma, in Piazza del Popolo, culminati nell’assalto alla sede nazionale della CGIL, alcune inchieste giornalistiche, tra le quali quella di Repubblica -proseguono i due esponenti dem-, ci dicono che sarebbe in atto un disegno di matrice politico-eversiva, allo scopo di sovvertire l'ordine democratico. Inoltre, sembrerebbe che in alcune chat di Whatsapp, Telegram e Facebbok, usate come principale strumento di comunicazione e coordinamento dei manifestanti su tutto il territorio nazionale, vi siano espliciti riferimenti alla progettazione di azioni che prevedono l'uso di armi ed esplosivi”.

“Quanto emerge è di inaudita gravità e ci riporta ai momenti più neri della memoria nazionale. Chiediamo alla ministra, e a tutto il governo, di agire quanto prima per contrastare queste minacce alla convivenza civile e democratica”, concludono

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli