Foto Carabinieri, Bazoli(Pd): Da Salvini deriva pericolosa

Red/Voz

Roma, 28 lug. (askanews) - "È inaccettabile il trattamento riservato ad un indagato, seppure accusato di un reato gravissimo, fotografato ammanettato e bendato in una caserma dei carabinieri. Bene ha fatto il comando dei carabinieri ad avviare una indagine interna, che appuri chi ha autorizzato questo trattamento degradante, lesivo della dignità personale, degno di una dittatura militare più che di una democrazia". Lo dichiara Alfredo Bazoli, capogruppo del Partito Democratico in Commissione Giustizia alla Camera.

"Ancora più inaccettabile - sottolinea- che l'immagine venga rilanciata sui social del partito del ministro degli Interni, in una sorta di gogna pubblica simile ad una esecuzione di piazza, che ha lo scopo di eccitare gli istinti di vendetta e fomentare l'odio. Una deriva pericolosa e preoccupante".