Foto Carabinieri, Gelmini: errori non distraggano da vero crimine

Red/Voz

Roma, 28 lug. (askanews) - "Il caso della foto dell'assassino del carabiniere non deve essere strumentalizzato contro le forze dell'ordine: il vero crimine è l'efferato omicidio di un servitore dello Stato. Dai vertici dell'Arma sono arrivate parole nette e sagge e ci saranno i conseguenti accertamenti: chi ha sbagliato dovrà spiegare il suo comportamento, ma ciò non ci può distrarre neanche per un attimo dal gravissimo reato di cui è macchiato il giovane statunitense e dalla concreta solidarietà agli uomini in divisa che, spesso a prezzo della vita, proteggono la nostra sicurezza". Così, in una nota, la presidente del gruppo Forza Italia alla Camera, Mariastella Gelmini. "Né l'episodio può minimamente mettere in discussione la nostra vicinanza all'Arma dei Carabinieri e alla famiglia dei vice brigadiere Cerciello Rega".