Foto di lei nuda a tutti i contatti: è stata la figlia di 2 anni

Primo Piano
·2 minuto per la lettura

Una giovane mamma dell'Ohio, Stati Uniti, ha lasciato il suo smartphone alla figlia di due anni per farla giocare mentre lei era impegnata a farsi la doccia. La piccola ha scattato diverse foto alla madre e, ignara del colossale imbarazzo che avrebbe creato, le ha inviate a tutti i contatti della donna, inclusi ex colleghi e amici universitari.

Emily Schmitt, 30 anni, non si era accorta che la figlia Carsyn, anziché giocare con il telefono, le stava scattando foto al fondoschiena e le stava inviando ai vari amici su Snapchat. Solo quando Emily ha ricevuto un messaggio da un collega che diceva "grazie per il nudo", la giovane mamma si è resa conto di quello che aveva fatto la piccola.

GUARDA ANCHE: Justine Mattera, ecco cosa si cela dietro quelle foto osè pubblicate su Instagram

Emily ha inviato dei messaggi di scuse per le immagini a quasi tutti i contatti della rubrica, che hanno confermato di aver ricevuto una foto di nudo o un’immagine casuale del soffitto o del piede della bambina.

Nonostante il suo imbarazzo, Emily ha deciso di condividere la sua storia per strappare un sorriso alle persone: "Ero mortificata - ha raccontato la 30enne con un post su Facebook - Penso letteralmente di essere morta per un minuto, poi ho pensato che fosse il caso di raccontare alla gente cosa mi era successo".

La madre ha raccontato ironicamente alla stampa locale di voler “mettere in vendita” la figlia, che le ha fatto passare un momento davvero imbarazzante: "Lei è selvaggia, non la si può contenere, è semplicemente troppo divertente. Oggi poi stiamo vivendo in un mondo oscuro e incasinato al momento, così ho pensato che una bella risata avrebbe fatto bene alla gente".

GUARDA ANCHE: Cecilia Rodriguez, quel dettaglio nella foto: cosa spunta sulla sua mano