1 / 10

damage

s

1200 pallline da ping pong creano un'illusione ottica

L’artista Michael Murphy è noto per le sue opere tridimensionali, e in particolare per i suoi ritratti di personaggi famosi ottenuti dalla sovrapposizione di sagome su più livelli. Il suo ultimo lavoro, “Damage”, è una scultura composta da 1200 palline da ping-pong sospese grazie a dei fili, che viste sotto la giusta prospettiva formano l’immagine di una mitragliatrice. Il progetto intende attirare l’attenzione sul controverso ruolo svolto dalle armi nella società odierna.

Guarda anche: Sculture viventi: quando l'arte inganna l'occhio - Prospettive meravigliose: quando il fotografo gioca con il fuoco