1 / 15

Palestinian Continues To Launch Rocket Attacks On Israeli Towns As Israel Continues Airstrikes On Gaza

NITZAN, ISRAEL - NOVEMBER 19: (ISRAEL OUT) An Israeli girl holds her sister as they take cover in a large concrete pipe used as a bomb shelter during a rocket attack from the Gaza Strip on November 19, 2012 in Nitzan, Israel. According to reports November 19, 2012, at least 90 Palestinians have been killed and more than 700 wounded during the Israeli offensive in the Gaza Strip. (Photo by Uriel Sinai/Getty Images)

I bambini di Gaza

Ci sono bambini che a Gaza diventano responsabili dei propri fratellini e sorelline. È il caso di queste sorelle, che camminano tra le macerie a piedi nudi: la maggiore fa da scudo alla minore.
In questi giorni in cui i raid israeliani hanno ucciso almeno 65 palestinesi di cui 20 erano bambini, la sopravvivenza è la parola d'ordine anche tra i più piccoli, soprattutto per una delle popolazioni più giovani in tutto il mondo, dove più della metà dei 1,7 milioni di abitanti hanno meno di 18 anni.

Lo psichiatra Hasan Zeyada che sta seguendo il programma Community Mental Health a Gaza dice che la costante esposizione alla violenza scioccante ha lasciato molti bambini con profondi traumi e tutto ciò che essi comportano: enuresi notturna, incubi, flashback e la paura di uscire in pubblico.
"Parte di questo è legato alla nostra cultura e la religione, che valorizza il sacrificio e il dovere. L'altra parte è una sorta di negazione. È normale avere paura, ma nei messaggi che hanno visto e sentito, sono insegnato solo per mostrare la forza", ha detto Zeyada, direttore del Programma di Gaza Community Mental Health."Quando non c'è un posto sicuro dove andare, rispondono naturalmente con la negazione. In una situazione di Gaza, le migliori famiglie e la comunità può fare per i bambini è quello di tenerli chiudere e andare sulla vita il più normalmente possibile

Testi di Anna C. - Scopri gli altri articoli su Foto blog

Guarda anche: Tiene tra le braccia il figlio di 11 mesi ucciso dalle bombe

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità