Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità
1 / 7
Strage di Brindisi: arrestato l'attentatore dell'Istituto Morvillo Falcone
(KIKA) - BRINDISI - L'autore dell'attentato davanti alla scuola Morvillo Falcone di Brindisi, nel quale perse la vita la studentessa sedicenne Melissa Bassi, oggi ha un volto e un nome. Si tratta di Giovanni Vantaggiato, sessantottenne proprietario di un deposito di carburanti a Copertino, in provincia di Lecce. L'uomo, accusato di strage aggravata dalla finalità del terrorismo, avrebbe agito per vendetta nei confronti del tribunale poco distante dall'istituto. Secondo quanto dichiarato in conferenza stampa dal procuratore della Dda di Lecce Cataldo Motta, Vantaggiato avrebbe confessato di avere agito da solo e di avere realizzato l'ordigno personalmente

Giovanni Vantaggiato, il reoconfesso killer dell'attentato di Brindisi

7 giugno 2012

Giovanni Vantaggiato avrebbe confessato di aver piazzato la bomba di Brindisi, che ha ucciso Melissa Bassi davanti alla scuola Morvillo-Falcone.