1 / 25

Omicidio Burgato: gli investigatori non si fermano

(KIKA) - UDINE - "La condanna dovr? essere la pi? severa possibile: fatti del genere devono essere puniti in maniera esemplare. I giudici devono applicare le leggi esistenti per fatti cos? gravi, senza applicare le attenuanti." E' una promessa quella fatta dalle autorit? che in conferenza stampa hanno riferito ai giornalisti lo stato delle indagini sull'omicidio dei coniugi Burgato a Lignano Sabbiadoro. "Un lavoro esemplare di carabinieri e del Pm Danelon. In neanche un mese abbiamo scoperto i colpevoli - hanno proseguito - Ora bisogna approfondire l'indagine. Non ci fermiano qui." Secondo gli investigatori, infatti, la vicenda non sembra ancora risolta con la confessione di Lisandra Aguila Rico, che ha amesso di aver colpito le vittime a morte con il fratello durante una rapita andata male. I due erano a volto coperto, ma quando sono stati riconosciuti dalla coppia degli anziani coniugi, ? scattata la violenza. Una testi che per? sembra non convincere gli inquirenti: "Dobbiamo capire perch? dopo le percosse i Burgato non hanno consegnato il denaro - ha riferito il procuratore Biancardi - chiederemo il massimo della pena: l'omicidio era premeditato"

Omicidio Lignano, Lisandra Aguila Rico confessa

La giovana ragazza di origni cubane sarebbe responsabile dell'omicidio di Lignano Sabbiadoro

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità