1 / 10
Potenza-Salerno

Le 10 peggiori linee ferroviarie italiane

La difficile vita dei pendolari negli ultimi mesi si è fatta ancora più difficile a causa della mancanza di fondi regionali e statali. Mancano i soldi, e le ferrovie riducono il servizio o si torvano a gestire un traffico troppo elevato per le strutture esistenti. A ricordarlo è Legambiente, che propone una giornata di mobilitazione contro "i soliti vecchi treni" per il 18 dicembre. E per far capire cosa vivono quotidianamente centinaia di migliaia di pendolari in tutta Italia, pubblica la lista delle 10 peggiore linee nel nostro Paese.

Il vicepresidente di Legambiente Edoardo Zanchini riassume così il rapporto: "I pendolari sono stati abbandonati da governo e regioni, nel 2012 a fronte di tagli del servizio e aumenti del prezzo dei biglietti in diverse regioni, i disagi del trasporto pubblico su ferro sono aumentati”. "Autentici drammi giornalieri si vivono sulle linee del Lazio, della Campania, del Veneto”.

Ma in tutta Italia la situazione è critica: ecco le linee che ne 2012 si emritano il bollino nero, secondo Legambiente.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità