Sculture viventi: quando l'arte inganna l'occhio