Fraccaro vede Samantha Cristoforetti: torni presto in orbita

Pol/Luc

Roma, 6 nov. (askanews) - Il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio con delega alle politiche spaziali Riccardo Fraccaro ha incontrato a Palazzo Chigi Samantha Cristoforetti. Il sottosegretario ha voluto congratularsi di persona con l'astronauta per i grandi traguardi raggiunti nella sua carriera e per confrontarsi insieme sulle prospettive future. "L'immensa professionalità di Samantha Cristoforetti rappresenta motivo di grande orgoglio per l'Italia, le capacità e competenze che ha dimostrato nel corso della sua esperienza la inseriscono di diritto tra gli esempi di eccellenza nel settore spazio a livello mondiale", ha detto Fraccaro, che ha aggiunto: "Mi pongo un obiettivo: quello di lavorare affinché AstroSamantha possa tornare presto in orbita".

Al colloquio era presente anche l'ammiraglio Carlo Massagli, Segretario del Comitato Interministeriale per le politiche relative allo spazio e all'aerospazio. "Apprezziamo molto la professionalità di Samantha Cristoforetti che, in un panorama a prevalenza maschile, costituisce un elemento decisamente incoraggiante per affermare la parità di genere anche in questo settore".

"Devo ringraziare l'Italia - ha dichiarato Cristoforetti - perché se ho potuto svolgere le mie missioni nello spazio è grazie al supporto e al sostegno di tutto il Paese. Dobbiamo portare avanti con sempre maggior successo il nostro impegno nel settore partecipando da protagonisti alle missioni internazionali". "AstroSamantha - ha aggiunto Fraccaro - rappresenta al meglio le potenzialità italiane, è doveroso valorizzare le nostre eccellenze nel campo dello spazio a tutti i livello. Il mio impegno sarà quello di far diventare quest'ambito prioritario per il Governo perché lo spazio costituisce il volano per lo sviluppo, l'innovazione e la competitività del sistema Paese". L'incontro è stato quindi l'occasione per un confronto sui prossimi appuntamenti dell'Italia in campo spaziale, a partire dalla Interministeriale di Siviglia a novembre. Fraccaro ha espresso a Cristoforetti "la riconoscenza dell'Italia per il contributo che, con la sua attività personale all'interno dell'Esa, ha apportato alla ricerca scientifica e allo sviluppo tecnologico internazionale", sottolineando la necessità di rendere il nostro Paese ancora più competitivo. AstroSamantha ha ringraziato il sottosegretario condividendo la volontà di raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi nel settore per consolidare il ruolo leadership dell'Italia.

Tra Cristoforetti e Fraccaro, che condividono origini comuni essendo il sottosegretario trentino d'adozione, ci sono stati anche momenti più distensivi quando AstroSamantha ha risposto alle domande su ciò che si prova durante la permanenza nello spazio e sul desiderio di tornarci. "Un po' come me, che vorrei tornare a fare surf per volare tra le onde", ha scherzato Fraccaro, che ha infine invitato Cristoforetti a tornare a Palazzo Chigi per collaborare insieme al rilancio delle politiche spaziali.