Frana sull’Ortles, l’ondata di caldo anomalo provoca una colata dal ghiaccio: è allarme

frana sull'ortles
frana sull'ortles

Frana sull’Ortles: l’ondata di caldo record sta accelerando lo scioglimento dei ghiacciai e sta rendendo sempre più frequenti fenomeni di cedimento.

Frana sull’Ortles, l’ondata di caldo anomalo provoca una colata dal ghiaccio

Nel pomeriggio di domenica 24 luglio, è stata segnalata la presenza di una grossa frana sull’Ortles. Il fenomeno si è verificato a seguito dell’anomala ondata di caldo che sta travolgendo l’Italia e l’Europa e delle violente precipitazioni registrate nella giornata di sabato 23 luglio. in particolare, le elevate temperatura al di sopra della media stagionale hanno accelerato a livelli record il processo di fusione del ghiaccio.

La frana, dall’Ortles, ha raggiunto Tre Fontane, causando l’ostruzione di parte del letto del Rio Trafoi, in Alto Adige. Il corso del fiume, travolto dalla colata che si è originato dall’acqua di fusione del ghiacciaio e dalle precipitazioni, è stato deviato. Inoltre, un bar ristorante situato in località Tre Fontane è stato evacuato in modo precauzionale.

La situazione presente nell’area è stata verificata e analizzata mediante l’uso di un drone che ha consentito di ricostruire il tratto percorso dalla frana.

L’allarme della Protezione Civile

L’accaduto è stato commentato da Staffler Julius, membro della Protezione Civile della Provincia Autonoma di Bolzano, che ha dichiarato: “Ieri c’erano piogge intense. Purtroppo, con la poca neve scesa quest’anno i ghiacciai sono privi di neve da parecchio tempo. Ogni pioggia che cade su questo massiccio si trasforma direttamente in portate liquide. Con lo scioglimento dei ghiacciai, purtroppo il torrente trova ammassi di materiale in cui può scavare. Quando scava, i pendii laterali possono cedere e finire nel torrente. L’acqua poi porta via questo materiale in forma di colate detritiche”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli