Francesca Pascale: il mantenimento da capogiro dopo l'addio a Berlusconi

213742936 57194471 6bb1 4f92 b22a f5293e8a9290
213742936 57194471 6bb1 4f92 b22a f5293e8a9290

Dopo l’addio a Silvio berlusconi Francesca Pascale ha deciso di dire sì a Paola Turci. Nel frattempo, secondo alcuni rumor, il mantenimento dell’ex fidanzata del Cavaliere sarebbe stato a di rpoco da capogiro.

Francesca Pascale: il mantenimento

Francesca Pascale e Silvio Berlusconi si sono detti ufficialmente addio nel 2020 e secondo indiscrezioni avrebbero trovato un accordo milionario che, secondo Libero Quotidiano, sarebbe ammontato a due milioni di euro per ogni anno di relazione (i due ne hanno passati insieme 10) e a circa 100 mila euro al mese (un milione l’anno) come mantenimento dello stato di vita e di benessere acquisiti durante gli anni della relazione. Sulla questione ovviamente non vi sono conferme e Francesca Pascale non ha mai confermato né smentito le voci in merito alla questione. Molti intanto si sono chiesti se, dopo le sue nozze con Paolo Turci, continuerà a percepire il presunto mantenimento concordato con l’ex premier.

Le nozze

Francesca Pascale e Paola Turci sono state avvistate insieme la prima volta durante l’estate 2020 e da allora sarebbero inseparabili. Le due sono uscite allo scoperto il giorno delle loro nozze, il 2 luglio, quando hanno detto sì a Montalcino alla presenza dei loro amici più cari.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli