Franceschini: in 5 anni +14 mln di visitatori nei musei statali

Sav

Roma, 29 gen. (askanews) - "I risultati dalla riforma del sistema museale italiano" - che ha introdotto tra l'altro i musei con autonomia speciale, con un bando internazionale per i direttori, i Poli museali regionali e una Direzione speciale al Mibact - "sono evidenti: dal 2014 al 2019 i visitatori nei soli musei statali italiani sono aumentati di oltre 10 milioni, da 40.744.763 a 54.667.612, una crescita del 34,1%". Lo ha detto il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, in una conferenza stampa alla Stampa estera.

"Sono migliorati servizi, sicurezza e tutela. Sono cresciuti gli incassi e la crescita - ha spiegato - è stata molto più forte nei musei minori, grazie anche alle domeniche gratuite, che hanno portato più visitatori nei musei che spettatori alle partite di calcio della Serie A".

Un trend di crescita, ha sottolineato Franceschini, che "non ha avuto corrispondenze analoghe in altri Paesi: in Italia i numeri sono cresciuti più di tutti gli altri Paesi".