Franceschini: in Cdm non c'erano condizioni per ok a piano innovazione

Luc

Roma, 21 dic. (askanews) - "Oggi non c'erano le condizioni per approvare in Consiglio dei Ministri il Piano per l'Innovazione digitale. C'è bisogno di un approfondimento e le norme, frutto di un'intesa nella maggioranza, potranno essere inserite in un emendamento in sede di conversione del decreto". Lo afferma il ministro per i Beni culturali Dario Franceschini a proposito delle norme in materia di innovazione digitale inizialmente contenute nella bozza del decreto milleproproghe.