Franceschini: cultura sia centrale in scelte strategiche Paese

Bla

Roma, 2 ott. (askanews) - "Penso che una delle grandi sfide, sulle quali da tempo tutte le forze politiche hanno provato a lavorare, sia quella di far diventare le politiche della cultura centrali nelle scelte strategiche del Paese, del parlamento e dei governi". Lo ha detto il ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, in audizione alle Commissioni riunite Cultura di Camera e Senato, sulle linee programmatiche del suo dicastero.

"Sicuramente il patrimonio culturale materiale e immateriale del passato e del presente del nostro Paese è uno dei grandi punti di forza e opportunità di investimento e valorizzazione", ha aggiunto Franceschini ricordando la sua frase il giorno dei suoi due insediamenti: "Mi sento chiamato a guidare il ministero economico più importante del Paese".