Franceschini: il vino è parte dell’identità italiana

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 9 apr. (askanews) - "Il vino è una bella storia italiana che può essere di riferimento nelle sfide future: speriamo che dopo questa crisi drammatica nasca un percorso virtuoso, come spesso accada dalle cose negative. Il vino è una parte dell'identità italiana e vivere all'italiana è una delle cose che funzionano di più al mondo". Lo ha detto il ministro della Cultura, Dario Franceschini, intervenuto in Senato alla presentazione del libro Turismo del Vino in Italia. Storia, normativa e buone pratiche, di Dario Stefano e Donatella Cinelli Colombini, insieme ai ministri Patuanelli e Garavaglia.

"Il vino non è solo un grande attrattore turistico per un turismo del vino molto forte - ha aggiunto Franceschini - ma è un pezzo della cultura e della identità locale che va difesa e tramandata". "Nel Pnrr - ha aggiunto il ministro - abbiamo fatto molte proposte di recupero dei borghi, con cifre molto importanti. I borghi potrebbero diventare luoghi di racconto anche del vino e del territorio, abbiamo un patrimonio infinito.