Franceschini: la cultura entra in modo permanente nel G20

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 30 lug. (askanews) - "Il G20 della Cultura è stato reso permanente in questo foro che era prettamente economico; è stato esplicitato che la cultura è un grande fattore di crescita in particolare per i giovani e i più vulnerabili". Lo ha detto il ministro della Cultura Dario Franceschini a conclusione della riunione interministeriale nell'ambito del G20 della Cultura. "Abbiamo iniziato anni fa a parlare dei Caschi Blu della cultura - ha aggiunto Franceschini - e nel documento è passato il tema dell'organizzazione di forze nazionali che insieme all'Unesco intervengano, non in modo episodico, ma per tutelare il patrimonio dell'umanità. Nella dichiarazione di Roma abbiamo messo l'accento sulla formazione e in particolare sulla Scuola del Patrimonio di Roma, abbiamo sottolineato il tema del cambiamento climatico e quello dell'utilizzo dei sistemi digitali". "Vi chiedo -a ha concluso il ministro - di trasmettere il fatto che nella cultura l'Italia gode di un ruolo di leadership",

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli