Franceschini: M5s sostenga Draghi, Conte lo farà coerentemente

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 3 feb. (askanews) - Dario Franceschini rivolge un "appello" al Movimento 5 stelle: bisogna dire sì a Mario Draghi, anche perché "sono convinto che proprio Conte sarà coerentemente il primo e più convinto sostenitore di Draghi". In una intervista ad Huffington post, Franceschini spiega: "Vorrei fare un appello. Io sono fiducioso che la riflessione renda possibile domani, ciò che oggi appare complesso, come insegna proprio l'esperienza del governo giallorosso".

Continua Franceschini: "Ricordo che il governo Conte è nato proprio contro l'avventurismo e per riportare l'Italia su una linea europeista. Io oggi dico agli amici dei Cinque stelle: attenti, di fronte a problemi ancora più gravi a non rovesciare le parti; attenti, di fronte a un richiamo come quello di Mattarella e alla disponibilità di una personalità come Draghi a non produrre un esito paradossale: la maggioranza che si spacca e la destra disponibile per senso di responsabilità".

Il dirigente Pd nega che Conte abbia in mente di dar vita ad un proprio partito, per puntare alle elezioni: "Non mi risulta e sono convinto che proprio Conte, dopo aver ha servito il paese in un momento difficile, sarà coerentemente il primo e più e convinto sostenitore di Draghi".