Franceschini nomina Daniela Porro nuovo soprintendente di Roma

Red/Gtu

Roma, 7 ott. (askanews) - Il ministro per i beni e le attività culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, ha nominato Daniela Porro a capo della Soprintendenza speciale archeologia, belle arti e paesaggio di Roma.

Daniela Porro, dirigente storico dell'arte del Mibact dal 2009 a seguito di concorso pubblico, ha ricoperto numerosi incarichi, consolidando l'esperienza sia nella tutela e nella valorizzazione del patrimonio culturale che nella gestione amministrativa e di bilancio. È attualmente direttore del Museo Nazionale Romano, negli anni 2009-2012 ha diretto il Servizio Tutela del patrimonio storico artistico ed etnoantropologico e circolazione internazionale delle opere della Direzione generale per il paesaggio, le belle arti, arte e architettura contemporanee. Dal 2012 al 2015 è stata Soprintendente speciale per il patrimonio storico artistico ed etnoantropologico e per il polo museale della città di Roma e in seguito direttore del segretariato regionale del Lazio (2015-2017), ricoprendo altresì l'incarico di coordinatore dell'unità di crisi del Lazio in occasione del sisma che ha colpito l'Italia centrale nel 2016. Per due volte è stata incaricata della direzione ad interim del Parco archeologico dell'Appia Antica, ed è il presidente della Commissione per la cessione delle opere d'arte in luogo del pagamento delle imposte dirette e tasse di successione (così come previsto dalla legge 512 dell'82).