Francesco Boccia: "Subito al voto. Ma in caso di Governo M5S-Pd, Boschi sia ministro"

HuffPost

″È stato un tragico errore avere aperto a un nuovo governo prima dell’apertura della crisi” e tutto questo “per eccesso di protagonismo”. Francesco Boccia, deputato democratico, non fa sconti a Matteo Renzi. Un errore, perché tra le altre cose “ha dato ai 5Stelle una centralità enorme” mentre “solo dopo l’apertura della crisi e la sintesi del Presidente della Repubblica avremmo posto le nostre condizioni nette per una maggioranza di legislatura o voto immediato” dice in un’intervista a la Repubblica.

Secondo Boccia sarebbe più giusto “sfidare a viso aperto Salvini andando al voto” ma se poi dovesse esserci un governo Pd-5Stelle, allora “Renzi dovrebbe impegnarsi direttamente con il coinvolgimento di personalità a lui vicine come Maria Elena Boschi”.

Il deputato spinge per il voto anticipato rievocando la vittoria di Prodi del 1996:

“Oggi ci sono, in un modo diverso, le stesse possibilità che ci furono nel 1996 quando tutti davano per vincente Berlusconi ma vinse a sorpresa Prodi”.

Leggi anche...

Continua a leggere su HuffPost