Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale, ha raccontato il furto

·1 minuto per la lettura
Ruba bombola d'ossigeno
Ruba bombola d'ossigeno

Gli ospedali in Italia stanno arrivando al collasso più totale, soprattutto in alcune Regioni. La situazione è davvero molto grave, mancano i posti letto e per il personale medico è ogni giorno più difficile riuscire a tenere tutto sotto controllo. Se a questo si aggiungono episodi di furti, la situazione diventa sicuramente più grave, come è accaduto a Giugliano.

Rubata bombola d’ossigeno

Un episodio avvenuto a Giugliano ha lasciato senza parole tutto il personale medico e tutte le persone che ne sono venute a conoscenza. Un furto in ospedale, luogo che in questo momento sta soffrendo molto. I pazienti con il Covid sono tanti, così come quelli senza, e riuscire a tenere tutto sotto controllo non è semplice. Purtroppo alcune persone hanno pensato di approfittarsi di questa situazione di grande confusione e forte disagio, per comportarsi in modo poco opportuno. C’è stato addirittura chi ha rubato una bombola d’ossigeno ad un paziente affetto da Covid.

Questo gesto così vergognoso è stato denunciato prima di tutto dalla giornalista Monica Natali, per poi essere riportato sulla pagina Facebook del consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli. “Siamo alla frutta. A Giugliano hanno rubato la bombola di un paziente affetto da Covid-19. Un vergognoso episodio di sciacallaggio. Le bombole sono carenti: chi ne possiede una esausta o che non utilizza più la consegni in farmacia” ha spiegato il consigliere.