Francesco Zampaglione arrestato: “Rapina per problemi economici”

francesco zampaglione

L’ex membro dei Tiromancino, Francesco Zampaglione, è stato arrestato per aver rapinato una banca nel pomeriggio di giovedì 29 agosto. Secondo le prime informazioni, il fratello di Federico sarebbe stato fermato dagli agenti con il volto coperto e un’arma giocattolo nel tentativo di sferrare un colpo alla banca. La Procura di Roma, per questi motivi, ha chiesto la convalida dell’arresto. Per la giornata di sabato 31 agosto, invece, è stato disposto l’interrogatorio presso il carcere Regina Coeli. Infine, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, Francesco avrebbe agito spinto da motivi economici. Aveva diversi debiti.

LEGGI ANCHE: Francesco Zampaglione arrestato: in manette il fratello di Federico

Francesco Zampaglione arrestato

Francesco Zampaglione è stato arrestato nel pomeriggio di giovedì 29 agosto per aver tentato una rapina in una banca. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, il colpo è stato sventato intorno alle ore 14 di giovedì, in una banca su via di Circonvallazione Gianicolense. L’ex membro dei Tiromancino ha obbligato i banchieri a consegnarli il denaro puntando loro una pistola fasulla. Inoltre, con il volto coperto sarebbe poi scappato. Un passante, però, avrebbe assistito alla scena e avrebbe subito allertato il 112. Una volta circondato dagli agenti, infine, Francesco no ha opposto resistenza all’arresto.

I problemi economici

Zampaglione potrebbe aver agito spinto da motivazioni economiche: il fratello di Federico, infatti, era pieno di debiti. Poco tempo fa, inoltre, aveva lanciato un messaggio sui social: “Oggi esce il nuovo disco dei Tiromancino… è un album particolare dove Federico duetta con grandi artisti che reinterpretano i nostri pezzi più conosciuti… ci saranno anche 4 inediti di cui uno firmato anche da me e da Gioia! Compratelo in massa, anche perché la mia parte di compensi sarà interamente devoluta a quei ladri di Equitalia a cui auguro tutto il bene come sempre”.

Il post su Facebook

Circa un anno fa Zampaglione aveva pubblicato un messaggio su Facebook che nelle ultime ore sta emergendo sul web. Il fratello di Federico scriveva: “Basta con la musica…Parto con le rapine“. Una dichiarazione inaspettata. inoltre, sempre sul social aveva commentato la sentenza della Mafia Capitale e la riduzione di pena per Massimo Carminati con queste parole: “Mi sembra giusto… ridotta la pena, a Carminati…tanto c’aveva solo una decina di omicidi … io me so rotto i co**ni”.