Francia, accoltellamenti e spari in centro a Nizza: 3 vittime

·1 minuto per la lettura
Francia, accoltellamenti e spari in centro a Nizza: 3 vittime
Francia, accoltellamenti e spari in centro a Nizza: 3 vittime

Nizza, 29 ott. (askanews) – L’incubo terrorismo torna in Francia e torna nuovamente a Nizza. Colpi d’arma da fuoco e accoltellamenti hanno scosso questa mattina il centro della città della costa azzurra provocando scene di panico.

L’attacco ha avuto luogo attorno alle 9, secondo le prime informazioni il bilancio è di tre i morti, tra cui una donna, una funzionaria di Polizia che sarebbe stata decapitata, Ucciso anche il custode della chiesa. Ci sono poi alcuni feriti. L’attacco è stato sferrato con un coltello nei pressi della chiesa di Notre-Dame. L’aggressore è stato ferito, arrestato e si trova in ospedale. Non si esclude la presenza di complici. Nessuna pista al momento è esclusa.

“Continuava a gridare Allah Akbar mentre veniva medicato dai sanitari” ha però riferito il sindaco di Nizza Christian Estrosi secondo cui non “non c’è alcun dubbio sulla natura dell’attacco”. Il primo ministro francese Jean Castex ha lasciato l’Assemblea nazionale, dov’era in corso la discussione sulla nuove misure di contenimento del Covid-19, per unirsi alla cellula di crisi.