Francia, al via la fase due di Macron con riforma delle pensioni

Bea

Roma, 12 set. (askanews) - Citando il contratto sociale di Jean Jacques Rousseau il premier francese Édouard Philippe ha rivelato i tempi della riforma della pensioni, primo passo della "fase due" della presidenza di Emmanuel Macron, che con uno stile più concertativo e meno decisionista sembra aver archiviato i tempi duri delle lotte dei gilet gialli e della popolarità ai minimi termini.

La riforma verrà votata in parlamento "entro la fine della sessione parlamentare della prossima estate", ma sarà preceduta da una fase di "consultazioni tra i cittadini" che verranno lanciate "entro la fine del mese di settembre" e termineranno a fine anno", ha annunciato Philippe presentando il calendario della riforma. Le concertazione con le parti sociali comincerà la prossima settimana e dureranno fino a inizio dicembre. (Segue)