Francia al voto sfidando il coronavirus e la paura del contagio -2-

Cam

Roma, 15 mar. (askanews) - I comuni hanno annunciato varie misure per assicurare il normale svolgimento delle operazioni di voto, compresa la sanificazione delle cabine elettorali, garantendo una distanza di sicurezza tra gli elettori in attesa, fornendo gel per le mani igienizzanti in entrata e in uscita.

I seggi elettorali rimarranno aperti fino alle 17.00, 18.00 e 19.00 rispettivamente, a seconda del comune, e una seconda tornata si terrà il 22 marzo.

Gli osservatori affermano che molti sono ten di non andare a votaret per paura del contgio, che ha fatto più di una dozzina di morti e infettato ormai migliaia di persone nel paese.

Un recente sondaggio - riportato dall'Afp - rileva che il 28 percento degli elettori francesi si è detto "preoccupato" per il rischio rappresentato dai seggi elettorali, spesso ospitati dalle scuole.