Francia al voto sfidando il coronavirus e la paura del contagio

Cam

Roma, 15 mar. (askanews) - La Francia oggi alle urne per le elezioni municipali, sfidando la crescente crisi sanitaria causata dall'epidemia di coronavirus che rischia di mantenere molti elettori a casa.

Il presidente Emmanuel Macron, per il quale le elezioni a due turni rappresentano un cruciale test a medio termine, ha insistito sul fatto che il voto delle amministrative sono importanti per assicurare la continuità democratica nel paese.

Nonostante le nuove restrizioni annunciate ieri sera - inclusa la chiusura di luoghi pubblici non essenziali come caffè, ristoranti, cinema e palestre - i seggi elettorali in tutto il paese sono regolarmente aperti dalle 8:00.

I funzionari hanno insistito sul fatto che il voto si svolgerà nelle condizioni igieniche più strette, nonostante la diffusa paura che i seggi elettorali siano luoghi ideali per la diffusione del virus e di un rischio particolare per le persone anziane.

Macron ha detto che gli scienziati gli hanno assicurato che "non c'è nulla che impedisca ai francesi, anche i più vulnerabili, di andare alle urne", a condizione che tutti osservino le regole di base per la prevenzione delle infezioni.(Segue)