Francia, ancora quarantena per i vaccinati? La novità dal governo di Parigi.

·1 minuto per la lettura
Francia
Francia

La Francia taglia la quarantena per i vaccinati a partire dal prossimo 3 gennaio. Il periodo di isolamento per i positivi al Covid-19 calerà dal 10 a 7 giorni, a patto però che il contagiato risulti aver completato il regolare ciclo di vaccinazioni. È stato il governo di Parigi a fare l’annuncio.

Francia, quarantena ridotta per vaccinati: riguarderà ogni variante del Coronavirus

La riduzione della quarantena per i vaccinati riguarderà qualsiasi variante del Coronavirus. In caso di test rapido o molecolare risultante negativo, ci sarà un’ulteriore riduzione dell’isolamento a cinque giorni. Niente più quarantena, inoltre, per i vaccinati entrati in contatto con un positivo.

Francia, quarantena ridotta per vaccinati: la precisazione del ministro Ve’ran

Intervistato al Journal du dimanche, il ministro della Sanità Olivier Ve’ran ha precisato che i vaccinati entrati in contatto con un positivo, seppur esonerati dalla quarantena, dovranno tuttavia sottoporsi a un tampone di controllo.

Francia, quarantena ridotta per vaccinati: nuovo record di contagi

Lo scorso 1 gennaio la Francia ha registrato un nuovo record di contagi da Covid-19. Registrate oltre 219mila infezioni e 111 decessi legati alla pandemia. Il recente cambiamento di norme riguardo alla quarantena nasce dal bisogno di “tenere conto del rapidissimo sviluppo della distribuzione della variante Omicron in Francia”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli