Francia, aspetta il panino troppo a lungo: spara e uccide il cameriere

Francia, aspetta il panino troppo a lungo: spara e uccide il cameriere

Assurdo e surreale quanto avvenuto in Francia, nella periferia ad est della capitale di Parigi, a Noisy-le-Grand. Un uomo ha atteso troppo a lungo seduto in un bar il proprio pranzo, quando improvvisamente ha estratto la pistola ed ha sparato a sangue freddo in direzione del cameriere di turno in quel momento. Il colpo d’arma da fuoco è stato fatale: il ragazzo colpito è morto sul colpo.

Come si apprende dalla redazione de ‘Le Parisien‘, il brutale omicidio è andato in scena in un piccolo ristorante della capitale francese, chiamato Le Mistral. Secondo le prime indiscrezioni, sembrerebbe che l’aggressore abbia sparato il colpo fatale alle spalle della vittima, colpendolo alla spalla sinistra. I presenti hanno immediatamente contattato i soccorsi: a nulla, però, sono serviti i tentativi di rianimazione, l’uomo era già senza vita.

La Polizia francese ha aperto un’indagine ufficiale: infatti, l’omicida è scappato ed è ancora a piede libero. La caccia all’assassino è appena cominciata. La vittima aveva solo 28 anni.

Il motivo dell’omicidio

Secondo quanto riporta ‘Le Parisien’, l’omicida avrebbe deciso di sparare al cameriere perché il panino ordinato come pranzo tardava ad arrivare. Dopo lunghi minuti di attesa, l’assassino si è alzato in piedi ed in mezzo al ristorante ha iniziato a lamentarsi, gridando ad alta voce. In pochi istanti l’uomo ha perso il controllo di sé stesso e ha estratto la pistola dalla tasca. Una tragedia senza senso, che fa riflettere sull’utilizzo e sul permesso di avere a disposizione delle armi.