In Francia aumenta il tasso di riproduzione del Covid, è allerta

·1 minuto per la lettura
Francia, indice Rt Coronavirus supera 1
Francia, indice Rt Coronavirus supera 1

L’indice Rt del Coronavirus, in Francia, supera la quota 1: soglia valutata come limite per considerare sotto controllo la diffusione dell’epidemia. Secondo l’ultimo report dell’ente di sanità pubblica francese, nell’ultima settimana i contagi hanno ripreso a moltiplicarsi velocemente, soprattutto in 6 Regioni.

Francia, indice Rt sopra la soglia 1

Nella settimana dal 29 giugno al 5 luglio 2020, i casi confermati di Coronavirus, il tasso d’incidenza e il numero di chiamate per sospetto contagio sono aumentati e continuano a esserlo. Ci sono nuovi focolai nella Francia continentale, a conferma del superamento della soglia massima Rt, in 6 Regioni.

In 3 di queste, il tasso di riproduzione del virus ha superato l’1 portando così la media nazionale al massimo tollerabile, dopo lo 0,90 delle settimane precedenti. Nella zona dei Paesi della Loira l’Rt è di 1,52, nella Nuova Aquitania 1,32, nell’area Provenza-Alpi-Costa Azzurra è di 1,24. Poco superiore a 1 quello di Normandia, Alta Francia, Île-de-France e Bretagna. Nei territori d’oltremare e in particolare in Guyana, l’indice Rt arriva addirittura a 1,14.

Coronavirus: è allerta in Francia

Massima allerta nel Paese, dove attualmente si stanno tenendo in considerazione anche il numero di casi positivi e i tassi di occupazione delle terapie intensive, che al momento non destano grande preoccupazione. Negli ospedali francesi ci sono ancora 7.177 pazienti ricoverati con il Coronavirus, 79 i nuovi ricoveri nelle ultime 24 ore e 512 quelli in rianimazione su 4 Regioni. Le Autorità locali monitorano la situazione, pronte a intervenire per considerare o meno la definizione di nuove zone arancioni ed eventuali chiusure anti contagio.