Francia, auto e tir precipitano in un fiume: morto un 15enne -2-

Fco

Roma, 18 nov. (askanews) - "Questa mattina ero in bagno e alle 8 in punto ho sentito un tonfo sordo. Mi sono spaventato e inizialmente con mia moglie pensavamo ci fosse stato un incidente proprio accanto a noi: siamo usciti e non c'era nulla. Ho preso le mie cose per andare a lavoro e ho imboccato la strada verso il ponte di Mirepoix-sur-Tarn. Vivo a 300 metri da questo ponte ed è un tragitto che percorro spesso: quando sono arrivato al ponte, mi è stato chiesto di fare immediatamente inversione. C'era il panico e solo in quel momento ho visto che tutto era crollato. Non posso crederci. Corro ogni domenica mattina su questo ponte, ieri ero lì. Ci sarò passato più di mille volte...", ha raccontato Philippe Duguet, un residente che ha la sua casa ad appena 300 metri dal luogo della tragedia.

Questo ponte, che è lungo 150 metri e largo 5, è stato ristrutturato nel 2003 dal consiglio dipartimentale dell'Alta Garonna.