Francia, corpo di un bimbo in carrello aereo da Costa d'Avorio

webinfo@adnkronos.com

Dramma dell'immigrazione all'aeroporto parigino di Roissy-Charles De Gaulle, dove poco dopo le sei di questa mattina è stato scoperto il corpo di un bambino dall'apparente età di dieci anni nel carrello d'atterraggio di un aereo proveniente da Abidjan, capitale della Costa d'Avorio. Lo hanno riferito fonti inquirenti, citate da France Info.  

La compagnia aerea Air France ha confermato il ritrovamento del corpo senza vita di un "passeggero clandestino" a bordo del volo AF703, partito ieri sera dalla Costa d'Avorio. La compagnia ha parlato di un "dramma umano", senza specificare l'età della vittima, e ha preannunciato un'inchiesta.  

Purtroppo non è la prima volta che un migrante muore cercando di arrivare in Europa, nascondendosi nel carrello di atterraggio di un aereo. Durante il viaggio in quota, la temperatura precipita a -50, rendendo impossibile la sopravvivenza. Lo scorso luglio il corpo di un uomo che si era nascosto nel carrello di un aereo proveniente da Nairobi è precipitato nel giardino di una casa londinese durante le fasi dell'atterraggio.