Francia, dopo "onda verde", Macron promette 15 mld per l'ambiente

Bea

Roma, 29 giu. (askanews) - All'indomani dell'"onda verde" che si abbattuta sul voto delle municipali francesi, il presidente Emmanuel Macron ha ricevuto all'Eliseo i 150 membri della Convenzione dei cittadini per l'ambiente, gruppo di persone estratte a sorte l'anno scorso in tutto il Paese per studiare su soluzioni contro il riscaldamento climatico, e ha promesso loro 15 miliardi di euro per la "conversione ecologica" della Francia.

All'indomani del trionfo dei verdi, che hanno conquistato le poltrone di sindaco in varie grandi citt francesi, Macron ha ricevuto i membri della convenzione, un incontro previsto da tempo ma arrivato al momento giusto.

La Convenzione ha lavorato per 9 mesi e ha presentato il 21 giugno le sue 149 proposte per ridurre del 40% le emissioni di gas effetto serra in Francia entro il 2030. E ogg Macron ha reso attento omaggio al lavoro dei cittadini, ricevendoli nei giardini dell'Eliseo e tenendo un discorso di 40 minuti nel quale ha promesso di trasmettere al Parlamento o di sottomettere a referendum "la totalit delle proposte", con l'eccezione di tre. (Segue)