Francia, due donne imam conducono una preghiera a Parigi -3-

Cgi

Roma, 7 set. (askanews) - Vogliono offrire loro "spazi di dialogo liberi da qualsiasi pressione comunitaria e familiare". "È possibile creare un modello alternativo per contrastare l'islamismo e il conservatorismo", ha affermato Eva Janadin.

Dicono di aver raccolto "diverse migliaia di euro" da membri, sostenitori e donatori per affittare a Parigi un locale, una volta al mese per le preghiere del venerdì, e questo per un anno.