Francia, due mozioni di censura contro governo su riforma pensioni

Sim

Roma, 29 feb. (askanews) - L'opposizione parlamentare francese ha presentato due mozioni di censura contro il governo, dopo che il premier Edouard Philippe ha annunciato oggi all'Assemblea nazionale il ricorso all'articolo 49-3 della Costituzione sulla riforma delle pensioni. Un articolo che consente di approvare la riforma senza il voto dell'aula, a meno che la maggioranza dei parlamentari non approvi una mozione di censura. (Segue)