Francia e Cina firmano contratti per 15 miliardi di dollari -2-

Coa

Roma, 6 nov. (askanews) - Tra i contratti firmati - riferisce l'Afp - c'è un accordo del valore di un miliardo di euro tra GTT, una filiale di Engie e Beijing Gas Group per lo sviluppo di un terminal e un deposito di GNL a Tianjin, e un gasdotto di 230 chilometri per portare gas a Pechino. Questo accordo è attualmente all'esame del ministero del Commercio cinese, ha affermato l'Eliseo.

Francia e Cina hanno inoltre firmato un protocollo d'intesa che prevede un accordo entro il 31 gennaio 2020 sul prezzo, il sito e la "garanzia di buon fine" del progetto di un impianto di trattamento del combustibile esaurito con il gruppo nucleare francese Orano (ex Areva). Quest'ultimo lavora da oltre 10 anni a questo progetto di impianto con una capacità di 800 tonnellate all'anno, stimato in circa 12 miliardi di dollari (11 miliardi di euro).