Francia, figlia minore vittime strage torna in Gb,sorella esce da coma

Parigi (Francia), 9 set. (LaPresse/AP) - La figlia minore della coppia britannica-irachena uccisa nelle Alpi francesi è tornata nel Regno Unito, mentre la sua sorella maggiore è uscita dal coma. Lo fa sapere Eric Maillaud, procuratore di Annecy, in un messaggio, dicendo che Zeena, figlia di 4 anni di Saad e Iqbal al-Hilli, è ritornata a casa oggi assieme a due parenti che si erano recati in Francia per occuparsi di lei. La sorella maggiore di 7 anni, Zaina, rimasta gravemente ferita nell'attacco in Alta Savoia in cui i genitori sono morti, è uscita oggi dal coma indotto in cui era stata tenuta dai medici. Maillaud precisa però che la bambina è ancora sedata e non può parlare con gli investigatori. Oltre alla coppia, nell'attacco sono state uccise altre due persone, una anziana donna e un ciclista.

Ricerca

Le notizie del giorno