Francia, Germania e Gb pronti a continuare a collaborare con Iran -3-

Fco

Roma, 19 giu. (askanews) - Il rappresentante permanente della Russia presso le organizzazioni internazionali a Vienna Mikhail Ulyanov ha dichiarato che la risoluzione era controproducente e che la sua controparte iraniana, Kazem Gharib Abadi, ha accusato i Paesi dell'E3 di non aver rispettato gli impegni assunti con il Jcpoa.

L'Iran ha firmato il Jcpoa con Cina, Francia, Germania, Russia, Regno Unito, Stati Uniti e Unione Europea nel 2015. Secondo i termini dell'accordo, l'Iran ridimensionerebbe il suo programma nucleare e taglierebbe le riserve di uranio in cambio di un alleggerimento delle sanzioni. Washington si ritirata dall'accordo nel 2018 e ha immediatamente imposto sanzioni punitive a Teheran.