Francia: "inaccettabile continua ingerenza turca" -2-

Ihr

Roma, 15 giu. (askanews) - "La Francia condanna tutte le interferenze straniere in Libia, senza eccezioni", ha dichiarato il ministero degli Affari esteri francese in una nota. "Oggi, sebbene i due campi libici abbiano concordato di avviare la negoziazione di un cessate-il-fuoco, l'offensiva guidata da forze favorevoli al governo di accordo nazionale continua, con un massiccio sostegno della Turchia in violazione dell'embargo sulle armi delle Nazioni Unite".

"Le continue interferenze straniere, in particolare l'intensificazione del sostegno turco, non accettabile e deve finire", ha aggiunto il Quai d'Orsay.