Francia, la tempesta Ciara perturba il traffico ferroviario

vgp

Roma, 10 feb. (askanews) - La tempesta Ciara, dopo aver colpito l'Irlanda e l'Inghilterra fa sentire i suoi effetti nel nord della Francia dove il traffico ferroviario è seriamente perturbato. La maggior parte delle linee Transilien e RER sono state rallentate, secondo la SNCF, che spera di tornare alla normalità entro la fine della mattinata.

Secondo il sito Transilien.com, che elenca i problemi sulla rete, parte del traffico RER A è stato interrotto a causa di un albero caduto su un cavo di alimentazione a Houilles mentre l'intera linea B stava funzionando a rallentato dopo un'interruzione dell'alimentazione nella stazione di Mitry-Claye. Gli ostacoli in pista hanno rallentato il traffico RER C e D e un incidente di alimentazione elettrica verso Rosny-sous-Bois ha colpito la RER E.

Circa 130.000 famiglie sono state private di elettricità dopo la tempesta, le cui raffiche hanno superato i 100 km / h nell'entroterra e hanno raggiunto i 130 km / h sulla costa. Nel nord della Francia, il vento doveva iniziare a indebolirsi nelle prime ore del lunedì, ma a rafforzarsi gradualmente nelle Alpi e in Corsica, dove il vento poteva soffiare a circa 200 km / h, secondo le previsioni di Météo- Francia.