**Francia: Nannicini, 'Conte? No ad ambiguità, per alleanza con M5S serve chiarezza'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 apr. (Adnkronos) – "L’idea di Europa della Le Pen è radicalmente diversa dalla nostra, si pensi al dibattito televisivo tra Letta e la stessa Le Pen. Non possono esserci ambiguità nel contrastarla". Tommaso Nannicini, senatore Pd, parla così all'Adnkronos di Giuseppe Conte e le sue dichiarazioni ieri in tv sulle elezioni francesi.

Senatore, Conte che 'non sa chi scegliere tra Macron e Le Pen', come lei ha scritto oggi su twitter, allontana un'alleanza con i 5 Stelle? "Tempi e forme di un’alleanza con i 5Stelle dipenderanno dalle scelte di fondo. Non c’è dubbio che il Pd ha un profilo fortemente europeista, vuole un’Europa più forte e più unita, e questo mi pare dirimente per qualsivoglia alleanza. Serve chiarezza". E non solo su Le Pen, "lo stesso vale per i rapporti col trumpismo (che non è morto) e con Putin".

"Dopodiché -argomenta Nannicini- il Movimento 5Stelle del 2022 è molto diverso da quello del 2018, sia per consistenza elettorale sia per posizioni politiche. Se c’è chiarezza nelle scelte di fondo, un’alleanza per sconfiggere un centrodestra filo-Orban e filo-Le Pen è ipotizzabile. Purché non sia un’ammucchiata elettorale. Prima ancora che un campo largo, però, serve un Pd largo, autonomo e con un’identità chiara: un progetto sul quale la segreteria Letta sta lavorando, penso alle nostre agorà democratiche. Poi le alleanze verranno di conseguenza e dipenderanno anche dalla legge elettorale".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli