Francia, nel voto locale cresce l'onda verde

Bea

Roma, 28 giu. (askanews) - Arrivati a sorpresa terzi nelle elezioni europee di maggio 2019, i verdi francesi di EELV confermano e amplificano l'avanzata in occasione del voto municipale di oggi. In base ai primi risultati il partito ha conquistato varie grandi citt, come Lione, della quale diventa sindaco Grgory Doucet che con il 50,8% ha battuto il candidato LREM Yann Cucherat e il macroniano dissidente Georges Kpnkian.

Fiao sospeso a Lille, dove Stphane Baly, accreditato del 39,8%, potrebbe aver battuto sul filo di lana Martine Aubry, colonna del partito socialista francese e sindaca per tre volte della citt del nord. Anche Bordeaux e Besancon avranno sindaci verdi cos come Poitiers e Tours.