Francia non esclude Huawei da 5G, ma pone "limitazioni"

Mos

Roma, 13 feb. (askanews) - La Francia ha chiarito oggi che non escluderà il gigante delle telecomunicazioni cinese Huawei dalla fornitura di apparati per la rete 5G, come richiesto dagli Stati uniti, anche se ci potranno essere restrizioni nei suoi confronti.

"Non c'è discriminazione verso Huawei... No Huawei non sarà esclusa dal 5G in Francia", ha chiarito il ministro dell'Economia di Parigi Bruno Le Maire, secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa France Presse.

"Lo stato francese - ha però aggiunto - prenderà precauzioni per proteggere i suoi interessi sovrani". E ha precisato che "è comprensibile che noi potremmo dare priorità a un operatore europeo", come Nokia o Ericsson.

Le restrizioni sulle eventuali forniture di Huawei, in particolare, verranno applicate per installazioni vicino a basi militari o strutture nucleari.