Francia parte con la terza dose nelle Rsa da 12 settembre

·1 minuto per la lettura
A nurse provides hydro-alcoholic gel to residents at the Alice Prin EHPAD (Housing Establishment for Dependant Elderly People) in Paris, on March 4, 2021. (Photo by Martin BUREAU / AFP) (Photo by MARTIN BUREAU/AFP via Getty Images) (Photo: MARTIN BUREAU via Getty Images)
A nurse provides hydro-alcoholic gel to residents at the Alice Prin EHPAD (Housing Establishment for Dependant Elderly People) in Paris, on March 4, 2021. (Photo by Martin BUREAU / AFP) (Photo by MARTIN BUREAU/AFP via Getty Images) (Photo: MARTIN BUREAU via Getty Images)

I residenti delle case di cura in Francia potranno ricevere una terza dose del vaccino contro il Covid-19 dal 12 settembre. Lo ha annunciato il primo ministro Jean Castex.

“Dal 12 al 13 settembre ci sarà la ripartenza della campagna sistematica di vaccinazione, dopo aver ottenuto il consenso, per la terza dose nelle case di cura”, ha detto a Rtl. Gli over 65 e le persone con comorbilità potranno, dall’inizio di settembre, riprendere appuntamento per la terza dose, come raccomandato dalle autorità sanitarie, ha aggiunto Castex.

L’ultimo bollettino in Francia riportava 23.706 nuovi contagi di coronavirus e 93 decessi. Al momento le persone ricoverate sono 11.171, di cui 2.239 sono in terapia intensiva.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli