Francia, Philippe: "sostegno totale e fiducia" in Ferrand

Pmz

Milano, 12 set. (askanews) - Il primo ministro francese Edouard Philippe ha espresso pieno sostegno a Richard Ferrand, presidente dell'Assemblea Nazionale, indagato per "interessi illeciti" nell'ambito di una vicenda che risale al 2011, quando avrebbe favorito la società immobiliare della sua compagna per un contratto con la cooperativa Mutuelles de Bretagne, da lui all'epoca diretta.

Intervistato da TF1, Philippe ha dichiarato: "Non ho il diritto di esprimermi sulla decisione della giustizia per delle ragioni legate alla separazione dei poteri". Ma Ferrand, ha aggiunto, "credo che possa continuare ad assicurare la presidenza dell'assemblea nazionale in buone condizioni".

"Permettetemi di esprimere - non in qualità di primo ministro rivolto al presidente dell'Assemblea ma di Edouard Philippe a Richard Ferrand, al quale mi lega un'amicizia reale - un sostegno e uan fiducia totale", ha concluso.