Francia, possibile inizio sanzioni contro Gran Bretagna su pesca da prossima settimana

Le bandiere dell'Unione europea e del Regno Unito davanti alla cancelleria di Berlino

PARIGI (Reuters) - La Francia potrebbe applicare sanzioni contro la Gran Bretagna dall'inizio della prossima settimana se la situazione sui diritti di pesca post-Brexit non dovesse migliorare.

Lo ha detto Clement Beaune, segretario di Stato francese incaricato per gli affari europei.

Inoltre, durante un'udienza parlamentare, Beaune ha detto che la Francia potrebbe intensificare i controlli alle frontiere sulle merci provenienti dalla Gran Bretagna come parte delle sanzioni.

"Siamo stati molto pazienti", ha detto Beaune.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Roma Stefano Bernabei, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli