Francia, presidenziali: Macron ampiamente in testa nei sondaggi

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 gen. (askanews) - Il presidente francese Emmanuel Macron è ampiamente in testa nei sondaggi a circa tre mesi dalle presidenziali del 10 e del 24 aprile. Il capo di stato uscente ha il 27% delle preferenze e distanzia di molto le due principali avversarie, Valerie Pécresse e Marine Le Pen entrambe attestate al 16% per il primo turno, secondo l'indagine condotta da Ifop-Fiducial per Figaro.

Il candidato di estrema destra Eric Zemmour torna a crescere e raccoglie il 13,5%, con un vantaggio considerevole rispetto a Jean-Luc Mélenchon, che è fermo 8,5%.

Al secondo turno Macron è ugualmente dato in testa e vincitore qualunque sia lo scenario. Se la sfida sarà nuovamente con la leader del Rassemblement national, Le Pen, il capo di stato otterrà il 59% contro il 41% dell'avversaria. In caso di ballottaggio con la gollista dei Repubblicani, Pécresse, il vantaggio si ridurrà al 55%, contro il 45%. Nello scenario in cui Macron dovesse scontrarsi con Zemmour, vincerebbe con il 63% contro il 37% del leader di "Reconquête!".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli