Francia, principessa saudita malmena idraulico: condanna a 10 mesi -3-

Mgi

Roma, 12 set. (askanews) - La versione della fornita dalla guardia del corpo - condannato per violenze - è del tutto diversa: accorso alle grida della principessa, avrebbe visto l'idraulico afferrare la mano della donna che impugnava il cellulare; l'avrebbe quindi allontanato prima di esaminare il contenuto del telefono, in cui avrebbe trovato dei video della principessa; inoltre, smentisce din aver estratto al pistola e sequestrato la vittima.

Alla base della vicenda sta il fatto che di Hussa non esistono video o fotografie pubbliche da quando era bambina, in parte per rispetto alle abitudini saudite ed in parte per garantire la sua sicurezza, come ha spiegato il suo legale, che ha annunciato ricorso contro la sentenza; secondo la difesa, l'intenzione di Eid sarebbe stata di vendere le fotografie.