Francia, pugnala passanti a Villejuif: un morto

webinfo@adnkronos.com

Una persona è stata uccisa e due ferite nell'attacco a coltellate di oggi a Villejuif, in Francia. A fornire il bilancio ufficiale, è stata Laura Beccuau, il procuratore di Creteil che guida le indagini. "Contiamo tre vittime, un morto e due persone il cui stato è attualmente sotto esame in diversi ospedali del Val-de-Marne", ha detto il procuratore, confermando che l'aggressore è stato ucciso. L'uomo, ha detto Beccuau, ha cercato di aggredire altre persone, che sono riuscite ad evitarlo. Non sono state fornite indicazioni sull'identità o il movente dell'uomo. Al momento le indagini sono state affidate alla procura di Creteil e non a quella per l'antiterrorismo.  

Secondo il sito Le Parisien, l'uomo che ha pugnalato i passanti nella città della Valle della Marna, è stato "neutralizzato". L'attacco è avvenuto attorno alle 14 nel parco delle Hautes-Bruyères, nel comune della banlieue parigina. L'uomo è poi fuggito in direzione di un vicino supermercato, ma è stato ucciso con tre colpi di pistola della polizia. Il sottosegretario all'Interno Laurent Nunez si sta dirigendo sul posto. La polizia ha invitato su Twitter ed evitare la zona. Il parco e l'autostrada A6B sono stati chiusi. Secondo i media sono entrati in azione anche gli artificieri.Alcuni testimoni, citati dall'emittente Rtl, riferiscono che l'uomo avrebbe gridato "Allah Akbar" durante l'attacco. La polizia sta verificando questa circostanza. L'aggressore viene descritto come un uomo di aspetto caucasico, con una lunga barba. Era a piedi nudi e indossava una lunga veste bianca.